Crea sito
Realizzato da: Pizzurro
1


Pizzurro Gabrielesu Google+
QRCode

MondoMisteri

 

Archivio

  • Archivio Storico
  • Ricerca Articolo
  • Categorie

    Apparizioni
    Archeomisteri
    Civilta
    Illuminati
    Manuale_PHP5
    Notizie
    Paranormale
    Profezie
    Scienza
    SpazioTempo
    SuperEnalotto
    Ufo
    blog
    inspiegabile
    medjugorie
    mostri
    mondomisteri

    Cerca Articolo



     
    01

    Jan

    2013


    Le sigarette elettroniche fanno male o no?

    sigaretta-elettronica.jpg

    Fumare fa male, ma voler smettere di fumare può fare anche peggio: uno studio dell'Istituto superiore di Sanità boccia le sigarette elettroniche, evidenziando possibili effetti dannosi per quelle contenenti nicotina specie per i giovani, oltre alla "non provata efficacia come metodo per la disassuefazione da fumo".

    Il Ministero della Salute ha messo almeno un punto fermo nella spinosa questione delle sigarette elettroniche: il divieto di vendita di quelle contenenti nicotina è stato infatti innalzato da 16 a 18 anni, lo stesso limite in vigore per i prodotti del tabacco.
    L'ordinanza fa seguito al parere espresso pochi mesi fa dall'Istituto Superiore di Sanità e tiene conto anche della diffusione sempre più massiccia delle sigarette elettroniche, anche fra i giovanissimi. Un boom così, infatti, non si vedeva da anni, e per indicare la nuova tendenza, è stato persino inventato un verbo: "svapare". Ovvero: inspirare ed espirare il vapore della sigaretta elettronica, nuovo oggetto del desiderio di chi è stanco del solito fumo, o vuole provare a smettere.

    L'Istituto Superiore di sanità ha consegnato un aggiornamento scientifico sulla "pericolosità delle sigarette elettroniche contenenti nicotina". Lo studio contiene una "valutazione del rischio" per la salute umana delle sigarette elettroniche che contengono nicotina, effettuata sulla base di un complesso algoritmo. E l'Iss conclude che le sigarette elettroniche contenenti nicotina "presentano potenziali livelli di assunzione di nicotina per i quali non si possono escludere effetti dannosi per la salute umana, in particolare per i consumatori in giovane età".

    Alla notizia "shock" si è però ribellata parte delle Rete, che sta accusando la Pfizer, casa farmaceutica che ha numerose medicine miranti a combattere le malattie causate dal fumo, di aver finanziato la ricerca, e sta manifestando opinioni diverse.



    Se ti piace l'articolo condividi



    Pagine che potrebbero interessarti



    Fatal error: Call to undefined function session_is_registered() in /membri/mondomisteri/Menudati/Commenti/scrivi.php on line 101