Crea sito
Realizzato da: Pizzurro
1


Pizzurro Gabrielesu Google+
QRCode

MondoMisteri

 

Archivio

  • Archivio Storico
  • Ricerca Articolo
  • Categorie

    Apparizioni
    Archeomisteri
    Civilta
    Illuminati
    Manuale_PHP5
    Notizie
    Paranormale
    Profezie
    Scienza
    SpazioTempo
    SuperEnalotto
    Ufo
    blog
    inspiegabile
    medjugorie
    mostri
    mondomisteri

    Cerca Articolo



     
    30

    Nov

    2008


    LA FORZA KI

    Per il praticante di arti marziali, forse più importante della forza fisica è l’energia spirituale, ovvero la forza ki.
    Il ki è come una ventata di ottimismo che si irradia intorno a te e che è chiaramente percepita da chi ti circonda.

    Quando sei stanco e dolorante, e inizi un allenamento specifico per controllare il ki, tutte le debolezze scompaiono e ritrovi tutta la forza che non pensavi di avere e la forza continua a fluire per qualche ora dopo la fine dell’allenamento.

    Nella vita privata il ki si manifesta come una straordinaria capacità di coinvolgere gli altri: chi lo possiede contagia il prossimo col suo buon umore, la sua ‘carica’. Risolve equivoci e malintesi, evita litigi, fa capire agli altri che sei una persona sincera e onesta.
    Nei maestri di kumite forma una specie di barriera intorno a loro che respinge anche gli avversari più abili e spiega perché raramente un allievo riesca a combattere con successo contro il proprio maestro.
    Nel tameshiwari manda in frantumi le tavolette prima ancora che tu le sfiori, e comincia a fluire insieme al tuo kiai.

    Tutti abbiamo dentro di noi la forza ki, ma solo pochissimi riescono ad utilizzarla, infatti richiede una grandissima concentrazione e anni di allenamento sia fisico che spirituale. Chi riesce a padroneggiare la forza spirituale è anche in grado di concentrarla su un punto specifico del corpo per effettuare delle imprese incredibili.
    Grazie alla forza ki si può spezzare un bastone di legno con un braccio, una gamba o la testa semplicemente concentrando tutta l'energia nel punto in cui ci sarà il contatto con l'oggetto da frantumare.

    La forza ki ha anche altre caratteristiche conosciute da pochissimi (da non confondere con i trucchi dei prestigiatori), per esempio si puo rendere il corpo magnetico quindi si può per esempio attrarre un oggetto di ferro o piegare il metallo stesso, questa tecnica è difficilissima, infatti solo alcuni grandi maestri riescono nell'impresa.

    la forza ki viene stimolata da tutte le arti marziali, ma la disciplina che sfrutta al massimo questa potenza è il Kung Fu Shaolin



    Se ti piace l'articolo condividi



    Pagine che potrebbero interessarti



    Fatal error: Call to undefined function session_is_registered() in /membri/mondomisteri/Menudati/Commenti/scrivi.php on line 101