Crea sito
Realizzato da: Pizzurro
1


Pizzurro Gabrielesu Google+
QRCode

MondoMisteri

 

Archivio

  • Archivio Storico
  • Ricerca Articolo
  • Categorie

    Apparizioni
    Archeomisteri
    Civilta
    Illuminati
    Manuale_PHP5
    Notizie
    Paranormale
    Profezie
    Scienza
    SpazioTempo
    SuperEnalotto
    Ufo
    blog
    inspiegabile
    medjugorie
    mostri
    mondomisteri

    Cerca Articolo



     
    31

    Jul

    2013


    Televisione del futuro

    Televisione_del_futuro.jpgProiettore Olografico. Scritto da: Rofex
    Incredibile ma vero, è nata la nuova TV 4D del futuro. Nell’aeroporto di New York ed in quello di Londra Luton sono apparse le prime immagini olografiche 3D di persone reali. L’effetto olografico di visione 4D, è ottenuto proiettando un video su una lastra di vetro dalla forma del personaggio.
    L'olografia è una tecnologia ottica basata dall’impiego impiego di luce laser opportunamente proiettata su una lastra di vetro. L'immagine risultante da l’illusione della tridimensionalità.
    Dalla Università di Arizona, dei ricercatori sono riusciti a generare ologrammi in 3D, trasmessi da un luogo all’altro tramite internet in una frazione di secondo. Le tecniche olografiche volte alla creazione di supporti per memorizzazione di massa olografici sono in fase avanzata di studio con la produzione di prototipi e vari annunci di imminente commercializzazione, da parte di aziende dell\'industria elettronica quali Maxell. Vi sono fonti che un certo Ron Blackburn è stato alla Lockheed per 30 anni, lavorando per 20 anni nel programma stealth, di Groomlake della base segreta S-4, poco distante dall’area 51.
    Da lì è uscita la tecnologia segreta che nel 2001 (l’11 Settembre 2001) siano stati usati degli ologrammi per riprodurre l’aereo Boeing 747, è stato visto volare sopra la Casa Bianca ed in realtà si afferma che stato fatto atterrare in una base militare.
    Se in effetti si notasse bene l’aereo che va a schiantarsi alla seconda torre, si vedrà che qualche metro prima dell’impatto del 747 manca l’ombra al muro dell’edificio, ed inoltre durante l’impatto (fotogramma per fotogramma) l’aereo si schiaccia completamente come un foglio di carta piegato a fisarmonica e come se sparisse nel muro, senza provocare alcun frammento, né dell’aereo, né dell’edificio stesso del Word Trade Center.
    Come certamente si è potuto intuire, non si tratta di un fotomontaggio perché l’aereo è stato ripreso dalle fotocamere dei cellulari in maniera amatoriale, qui si tratta di una “perfetta proiezione olografica” (tecnologia del 2001) che gli americani per primi hanno voluto provare e dimostrare al mondo intero ma non solo, ora hanno anche pensato, che rende loro di più commercializzarla al pubblico.




     







    Seguimi su Libero Mobile