utenti connessi
I Licantropi -
Crea sito
Home » Mostri » I Licantropi

I Licantropi

licantropiMisteriose e leggendarie   creature che da sempre fanno parte del mondo fantastico.   Molteplici sono i   racconti e gli aneddoti riservate alle origini dei Lupi Mannari, con   svariate credenze e storie a seconda del luogo e del continente.
La Licantropia è una piaga conosciuta e temuta da tempi antichissimi. Da alcuni associata al Caos da altri all’influsso che la luna esercita nelle menti deboli. Per altri è una vera e propria malattia. Altri ancora reputano il licantropo una specie di manifestazione della antiche divinità della natura (idea duramente repressa dalla Inquisizione Imperiale), questa malattia ha sempre suscitato negli uomini e nelle donne forti emozioni difficili a placarsi. Ma esiste un luogo sul globo ove essa è ancora più comune: a Norsca. Tra le genti di queste terre la licantropia viene vista come la dimostrazione che gli spiriti animali sono attenti agli uomini e ne benedicono alcuni con il loro tocco. Come riconoscere un potenziale licantropo, normalmente il licantropo è una persona comune con un normale lavoro o una professione. Nelle notti di luna piena il licantropo ha il bisogno di soddisfare una sete interiore di violenza animale. Il licantropo cerca nelle strade e nelle campagne le sue prede e quando rientra nella sua tana porta spesso i segni dei combattimenti avuti con altre bestie. Il licantropo non è conscio della sua situazione.

Differenza tra Lupo Mannaro e Licantropo

Il licantropo è una via di mezzo tra un umano ed un lupo. Solitamente il licantropo si presenta magro e giallognolo di carnagione. Di solito il settimo figlio di una famiglia, il più giovane, si presenta con questa “malattia magica”. Prima dell’alba cerca un cimitero dove possa tornare uomo.
Il lupo mannaro è un umano che è stato morso da un licantropo o da un lupo mannaro stesso. Il lupo mannaro non ha bisogno del cimitero per trasformarsi in uomo e, quindi, può farlo dove vuole. Non ha neanche la paura del fuoco che ha invece il licantropo.
E’ impossibile riconoscere un licantropo da un lupo mannaro, in quanto entrambi si trasformano in un animale peloso che sta impiedi sulle due zampe posteriori, sono semichinati come se dovessero scattare in un balzo, gli artigli sono affilati e molto resistenti, denti aguzzi e taglienti.
L’unico modo per curare un lupo mannaro morso da un licantropo è quello di pungerlo con un ago d’argento prima della sua prima luna piena.

Difendersi dai licantropi:

L’incontro con un lupo mannaro è sicuramente da evitare. Ma avena, vischio e frassino offrono una certa protezione, se tenuti al collo o coltivati attorno alla casa.  Nel nostro meridione, è sufficiente gettare addosso ai lupi mannari un mantello, fargli paura con una  luce molto forte,  o salire su una scala (il lopomanare siciliano infatti non è in grado di salire le scale). Per uccidere un licantropo, infine, bisogna trafiggerlo con una lama d’argento o ancora meglio sparargli con una pallottola dello stesso metallo (meglio se colate da effigi sacre o benedette). Poi gli si taglia la testa e lo si brucia, precauzione necessaria per evitare che si trasformi in vampiro. I rituali per la difesa da questi esseri sono comunque meno dettagliati di quelli, per esempio contro i vampiri, certamente meno sicuri e di difficile interpretazione.

About mondomisteri

Se le pagine di MondoMisteri ti sono sembrate interessanti, esprimi un giudizio da 1 a 5 nell'apposito campo. DAI UN VOTO

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


*

Birthday