Crea sito
 

18. Gli Oggetti ed Ereditarieta

Il concetto dell'ereditarietà, è uno dei più importanti della programmazione orientata agli oggetti, a cui si appoggiano altri metodi avanzati di programmazione come ad esempio il Polimorfismo o le Classi Astratte che tratteremo nei capitoli seguenti.

L'ereditarietà ci consente di creare delle classi (classi derivate o sottoclassi) basate su classi già esistenti (classi base o superclassi).

Un grande vantaggio è quello di poter riutilizzare il codice di una classe di base senza doverlo modificare.

L'ereditarietà ci consente quindi di scrivere del codice molto più flessibile, in quanto permette una generalizzazione molto più forte di un concetto, rendendo più facile descrivere una situazione di vita reale.

Pensate alla classe base come ad un oggetto che descrive un concetto generale, e pensate invece alle sottoclassi come ad una specializzazione di tale concetto, esteso mediante proprietà e metodi aggiuntivi.

Imparare a programmare utilizzando questi concetti è un passo fondamentale per costruire applicazioni di un certo livello.

Vediamo ora un esempio dove definiremo una classe base e di seguito due derivate (sottoclassi) attraverso la parola chiave extends.
Segue la definizione della classe madre (base) :

Animale.php

<?php

	class Animale // Classe Base
	{
		public $zampe;
		public $ordine;
		public $nome;

		public function Animale($z, $o, $n) // Costruttore
		{
			$this->zampe = $z;
			$this->ordine = $o;
			$this->nome = $n;
		}

		protected function stampaDati() // Metodo protetto : può essere richiamato solo dalle classi derivate
		{ echo $this->nome . " : Zampe = " . $this->zampe . " / Ordine = " . $this->ordine; }
	}

?>

Cane.php

<?php

	require_once("Animale.php");

	class Cane extends Animale // "Sottoclasse" o "Classe Derivata"
	{
		public function Cane() // Costruttore classe derivata
		{
			parent::Animale(4, "Vertebrati", "Cane"); // Chiamata al costruttore della classe madre

			/* oppure più generalizzato

			parent::__construct(4, "Vertebrati", "Cane"); */
		}

		public function stampaDati($suono)
		{
			echo "Faccio $suono perchè sono ";
			parent::stampaDati(); // Chiamata al metodo protetto della classe madre
		}
	}

?>

Gallina.php

<?php

	require_once("Animale.php");

	class Gallina extends Animale // "Sottoclasse" o "Classe Derivata"
	{
		public function Gallina() // Costruttore classe derivata
		{
			parent::Animale(2, "Vertebrati", "Gallina"); // Chiamata al costruttore della classe madre
		}

		public function stampaDati($suono)
		{
			echo "Faccio $suono perchè sono ";
			parent::stampaDati(); // Chiamata al metodo protetto della classe madre
		}
	}

?>

Nel codice soprastante abbiamo dichiarato una classe base "Animale" e due classi derivate da questa : "Cane" e "Gallina".

Il metodo stampaDati di Animale è dichiarato con il modificatore di accesso protected, ossia può essere utilizzato solo all'interno della classe madre Animale e all'interno di tutte le classi da essa derivate, quindi anche Cane e Gallina.

Per richiamare il costruttore della classe madre dalle figlie è sufficiente utilizzare parent:: invece di this, in questo modo accediamo direttamente alla classe base, allo stesso modo con cui self:: viene usato al posto di this.

Ora vediamo un frammento di codice dove utilizziamo le classi appena dichiarate :

test.php

<?php

	require_once("Cane.php");
	require_once("Gallina.php");

	$cane = new Cane();
	$cane->stampaDati("bau");

	echo "\n\n<br /><br />\n\n";

	$gallina = new Gallina();
	$gallina->stampaDati("chicchirichì");

?>

Il risultato ottenuto.

In questo modo possiamo ampliare e modificare "Animale" senza effettivamente modificarne la classe e quindi il file Animale.php.

Sarà sufficiente fare le modifiche necessarie direttamente alla classi derivate e, qualora si presentassero nuove esigenze, sarà possibile creare una nuova sottoclasse di Animale senza intaccare il funzionamento delle due derivate Cane e Gallina, o addirittura potremmo creare una nuova sottoclasse derivata da una delle sottoclassi di Animale come nell'esempio che segue.

Alano.php

<?php

	require_once("Cane.php");

	class Alano extends Cane
	{
		private $suono;

		public function Alano()
		{
			parent::Cane();
			$this->suono = "wuoff";
		}

		public function stampaDati()
		{
			parent::stampaDati($this->suono);
			echo " / Razza : Alano";
		}
	}

?>

test.php

<?php

	require_once("Alano.php");

	$cane = new Alano();
	$cane->stampaDati();

?>

Il nuovo risultato ottenuto.

Nota : PHP non supporta l'ereditarietà multipla, offrendoci come alternativa le Interfacce.